Sapete affrontare un colloquio su Skype?

Sapete affrontare un colloquio su Skype?

Scegli il tuo futuro!

Entra nelle aziende più innovative d'Europa, esplora i loro spazi e diventa parte del loro team!

Il colloquio su Skype permette di realizzare un primo incontro anche se si è distanti, e ormai è una modalità pratica e comune soprattutto all’estero. Ne avete mai fatto uno?
In caso la risposta fosse sì: ok, sapete cosa aspettarvi. Il colloquio in videochiamata appare come un’esperienza più tranquilla e “sicura” rispetto a quello face-to-face, dato che si svolge in un’ambiente a noi familiare. Tuttavia, non è una cosa da affrontare superficialmente, dato che da quei venti-trenta minuti di chiamata dipende il vostro futuro lavorativo.
Se invece la vostra risposta fosse stata no: è normale, non tutti hanno provato quest’esperienza. Fare un colloquio su Skype è frequente quando si fanno application per posizioni all’estero, dove questa tipologia è assolutamente daily routine.

Ma cosa bisogna sapere per prepararsi al meglio a questo tipo di colloquio?

PRIMA DEL COLLOQUIO…

Prima di iniziare il colloquio, eseguite dei test tecnici, controllate che la connessione ad Internet funzioni, che Skype sia aperto e funzionante, che la webcam e il microfono siano attivi e che la batteria sia carica (o che il caricatore sia inserito). Per evitare che la voce rimbombi durante il colloquio, è meglio usare gli auricolari.
Ad ogni modo, se per caso durante il colloquio capitassero problemi tecnici, rimanete calmi (e non imprecate, vi potrebbero comunque sentire).

Per il profilo Skype, utilizzate un username professionale, (Cucciolotta91 non sarebbe la scelta più indicata), e una foto profilo luminosa in cui vi si veda distintamente.

Optate per un abbigliamento curato e completo: vestitevi in modo appropriato, e non solo la parte sopra. E se per caso ci fosse un imprevisto, e vi toccasse alzarvi, mostrando un tenero pigiamino e pantofole pelose? No no. Siate pronti ad ogni evenienza, e curati in ogni dettaglio.

Sedetevi in una postazione tranquilla, curata e ordinata, un luogo che vi permetta di concentrarvi senza distrazioni, e dotato di uno sfondo neutro. Ah, e ricordatevi di scegliere un posto ben illuminato, in modo tale che vi si veda bene in viso, ma evitando fastidiosi riflessi.

Prima della chiamata, disattivate ogni notifica, in modo da evitare distrazioni. Esattamente come ad un colloquio di lavoro metteresti via il cellulare, allo stesso modo anche in un colloquio su Skype non è carino sentire le notifiche di Facebook o Whatsapp Web.

Non fate pressione sull’intervistatore, aspettate la sua chiamata. Se lui fosse in ritardo, aspattate con pazienza, e in caso mandate un saluto cortese dicendo che voi siete pronti. Ma niente di più. E, ça va sans dire, dovete essere puntuali, come se vi presentaste ad un colloquio dal vivo.

Esercitatevi con un amico se necessario e se non vi sentite sicuri ad affrontare un colloquio su Skype. Fare pratica non può che farvi bene!

…DURANTE.. 

Durante il colloquio, per quanto sia invitante, non guardate la vostra immagine nello schermo, ma la webcam. In questo modo, l’interlocutore avrà l’impressione reale che lo stiate guardando negli occhi. Fissate la webcam e sorridete (in modo naturale, non forzato).

Mantenete una postura composta, non irrigiditevi, e non gesticolate troppo. Se volete prendere degli appunti, fatelo con carta e penna, in modo tale che non sembriate distratti a guardare e fare altro sullo schermo.

Non giocherellate con i capelli, la penna, ed evitate di tenere le braccia incrociate o di assumere posture sbagliate.

Lasciate parlare il vostro interlocutore, ascoltatelo, non interrompetelo,  e non abbiate paura se c’è qualche secondo di silenzio.

Ultimo ma non meno importante: preparatevi un bicchier d’acqua. Non vorrete mica biascicare presi dall’arsura, vero?

..DOPO.

Chiedete un feedback, ma con discrezione, domandando ad esempio quali potrebbero essere le tempistiche dell’azienda per valutare il colloquio e quali sono gli step successivi.

È più facile a dirsi che a farsi, ma cercate di non fare ciao con la mano per salutare, e, ancora più importante, non dite niente che non c’entri con l’intervista finché avete chiuso la chiamata.

Sostenere un colloquio su Skype può essere fonte di ansia ed agitazione: non vi è solo l’incognita e il timore legata al colloquio in sè, ma anche tutta la variabile legata all’esperienza su Skype. Non si deve solo pensare a cosa dire e ad apparire al meglio, ma che l’interlocutore ti senta bene, ti veda limpidamente e che la connessione funzioni. Ci sono una serie di cose da considerare, e che rendono il colloquio su Skype leggermente diverso rispetto a quello normale di persona. Ma con l’avanzare dell’era digital e mobile, ogni persona in cerca di lavoro deve acquisire maggior confidence sotto questo aspetto, dato che sta diventando una modalità sempre più comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *